Servizio Civile – 14 Marzo 2019

In primo piano

Il giorno 14 Marzo 2019 si è svolta la formazione specifica dei giovani in servizio civile presso il CSV di Vicenza. Il titolo dell’incontro era: “Aspetti legati alla privacy e al lavoro di gruppo”. La Docente Gianna Maculan ha spiegato che il 25 Maggio 2018 è divenuto efficace il nuovo Regolamento Europeo n. 679/2016 riguardante la protezione dei dati personali. Il corso ha fornito una panoramica generale sulle novità introdotte da questo regolamento. In particolare, sono stati trattati i seguenti aspetti: persone fisiche all’interno di un ente, cosa è un dato personale, dove si trovano i dati, il consenso che dev’essere dimostrabile, distinguibile, esposizione chiara e semplice. Ed infine i diritti dell’interessato.

Servizio Civile – 12 Marzo 2019

In primo piano

Il giorno 12 Marzo 2019 si è svolta la formazione specifica dei giovani in servizio civile presso il CSV di Vicenza. Il titolo dell’incontro era: “Gestione di un’associazione di volontariato/contabilità e bilancio nelle associazioni”. La Docente Raffaela Veronese ha introdotto il concetto di libertà di associazione previsto dalla costituzione e dal codice civile. Come nasce un’associazione (atto costitutivo e statuto), i registri associativi e la vita associativa in generale. Inoltre, ha spiegato la differenza tra ODV e APS, la registrazione degli atti ed il modello EAS. I libri sociali e l’assicurazione. Infine, ha illustrato alcuni aspetti della riforma del terzo settore.

 

Servizio Civile – 8 Marzo 2019

In primo piano

Il giorno 8 Marzo 2019 si è svolta la formazione specifica dei giovani in servizio civile presso il CSV di Vicenza. Il titolo dell’incontro era: “Rischi connessi al lavoro per attività di servizio civile – seconda parte”. Il Docente Mariano Xausa nell’incontro precedente aveva fornito ai ragazzi una formazione generale sulla sicurezza. Questa volta si è occupato della formazione specifica dei ragazzi in ambito sicurezza sull’ambiente di lavoro portando esempi di rischi concreti come la postura sbagliata e il rischio di scivolare su pavimenti bagnati. Il docente ha poi fornito anche dei possibili accorgimenti e soluzioni per prevenire i rischi e si è attenuto al programma previsto dalla normativa vigente in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

Servizio Civile – 7 Marzo 2019

In primo piano

Il giorno 7 Marzo 2019 si è svolta la formazione specifica dei giovani in servizio civile presso il CSV di Vicenza. Il titolo dell’incontro era: “Corso base di progettazione sociale. Dall’idea al progetto”. La docente Gianna Maculan ha parlato di cosa significa progettare nel sociale, cos’è la progettazione sociale e di cosa si occupa. Dopo aver dato un’infarinatura di base ai ragazzi sulla terminologia, si è concentrata sui principali strumenti che si usano nella progettazione sociale: l’albero dei problemi, l’albero delle soluzioni, l’individuazione degli stakeholder, l’analisi SWOT sulla fattibilità di un progetto, diagramma di Gantt e la definizione del budget. Infine, i ragazzi hanno fatto un’esercitazione pratica in cui hanno dovuto sulla base di un obiettivo generale, ossia un ipotetico bando, usare gli strumenti della progettazione.

Servizio Civile – 13 Aprile 2019

In primo piano

Il giorno 13 Aprile 2019 si è svolta la formazione specifica dei giovani in servizio civile presso il CSV di Vicenza. Il titolo dell’incontro era: “Per un riconoscimento dell’identità della persona – autostima e lavoro di gruppo – Le emozioni nell’esperienza educativa”.
La Docente Franca Bonato ha svolto con i ragazzi un lavoro a livello emozionale ponendo attenzione alle ‘geometrie relazionali’ ovvero su come l’organizzazione dello spazio e il porsi fisicamente rispetto all’altro possano facilitare od ostacolare la relazione. Partendo dalla figura geometrica del cerchio i giovani hanno potuto sperimentare attività finalizzate a creare gruppi empatici e solidali. Un altro interessante tema è stato quello della “scelta”, a riguardo sono stati proposte attività per riflettere su come il dover scegliere, implichi sempre l’assunzione di responsabilità affettiva, che è aspetto fondamentale nei percorsi di maturazione. Il percorso svolto, attraverso l’esperienza diretta, ha avuto come obiettivo il riuscire a collegare la parte cognitiva a quella affettiva per innescare un processo trasformativo che permettesse ai giovani del servizio civile di conoscere il corpo emotivo espressivo e sviluppare consapevolezze necessarie a promuovere Educazione Emotiva.